4 dicembre 2018

Adorando i potenti Loa Primordiali - La Sfida di Rastakhan Hearthstone

Ultimo mese dell'anno, ultima espansione di Hearthstone per questo Standard. La Sfida di Rastakhan è in uscita oggi e sembra voler gettare nella caciara più incredibile le nostre partite proponendo un'ambientazione simil arena. Tra nuove meccaniche e tematiche recuperate, cosa avremo di nuovo o interessante in questa decima espansione per il CCG di Blizzard?

Hearthstone La Sfida di Rastakhan titolo




La Sfida di Rastakhan introduce in Hearthstone 135 nuove carte e introduce una nuova parola chiave. Nella grande confusione generale che l'arena produce, tra spettatori, tifosi e gladiatori, si fanno strada i Loa Primordiali, potenti divinità della cultura dei Troll che capitanano diverse squadre.

Hearthstone La Sfida di Rastakhan Shirvallah
Proprio queste diverse squadre si affronteranno per decretare un unico e acclamato vincitore in uno scontro senza regole (che poi non è vero, visto che le regole di gioco son sempre quelle ma fa figo dirolo). In supporto a queste squadre ci saranno gli Spiriti, carte servitori molti simili ai totem che, però, entrano in gioco con Furtività per la durata di un turno.

Oltre queste "nuove" carte, è stata introdotta la meccanicao Annientamento (Overkill) che premia con bonus quando si uccide un servitore con più danni rispetto alla sua salute attuale. Concetto interessante che cancella un po' l'idea di aver sprecato danni su un servitore quasi morto.

Per il resto, La Sfida di Rastakhan introduce il solito nuovo tabellone, una nuova carta eroe (questa volta per il cacciatore) e una modalità single player che rispecchierà l'atmosfera decisa. Ovviamente non mancano i due pacchetti preordine, uno da 20€ con il dorso esclusivo e 17 bustine e uno da 50€ con il dorso esclusivo, la skin eroe per lo sciamano e 50 bustie dell'espansione.

Se vi sembro un po' sotto tono è perché questa espansione non mi sta entusiasmando affatto. Non sembra esserci quella scintilla di divertimento che normalmente mi ha attirato verso il gioco e non sembra esserci stata la voglia di reinventare nulla. Le diverse squadre coincidono con le nove classi, ognuna pronta a ripescare un vecchio tema e riproporlo senza nemmeno sforzarsi troppo.

In ogni caso, userò i miei cari Gold accumulati per aprire quante più bustine possibile, come con ogni espansione, ma mi auguro che questa brutta sensazione sia soltanto una cosa mia e che magari mi passi provando le nuove carte. Se non dovesse essere così, mi auguro vivametne che ad aprile ci sia qualcosa di più entusiasmante e che non si continui su questa linea.

PS:  ecco il trailer de Operazione Apocalisse e l'annuncio ufficiale.

Nessun commento: